Ogni volta che si pensa all’inverno, immaginiamo subito una grossa sciarpa in cashmere, cappotti d’angora e cappelli di pelliccia, senza considerare neanche lontanamente la possibilità di indossare della seta ad esempio. Ecco perché oggi vogliamo elencarvi una lista di tessuti che, nonostante siano molto leggeri e indossati principalmente in altre stagioni, se utilizzati nella giusta maniera possono essere adatti anche alle notti invernali più fredde.

 

FIL A FIL:

Si tratta di un tessuto leggero per camicie che grazie alla sua trama per l’appunto fil a fil, diventa adatto a qualsiasi stagione dall’inverno all’estate!

Potete trovare una vasta selezione di queste camicie sartoriali Made in Italy da Dei Borboni.

 

fil a filPhoto Credit: In Lombardia

 

NEOPRENE:

Il neoprene (originalmente denominato duprene) si presenta come una gomma porosa caratterizzata da flessibilità e resistenza. Si tratta di un tessuto morbido e liscio al tatto che si presta ad essere stampato e tinto, oltre a creare un ottimo mix and match con tessuti preziosi come chiffon, pizzo ed anche seta, tutte qualità che hanno permesso al neoprene di fare il salto dall’abbigliamento tecnico ai nomi più famosi del lusso. Un capo che non risentirà in alcun modo della leggerezza del neoprene, utilizzabile anche d’inverno e che non vi farà risultare fuori stagione, è sicuramente la borsa che potete trovare in diverse varianti colorate e adatte a diverse situazioni da Leghilà.

 

leghila_design_competitor_2Photo Credit: Leghilà

 

LANA MERINO

Uno dei filati più conosciuti al mondo caratterizzato da un maggiore comfort rispetto a quello della semplice lana. E’ un tessuto piuttosto leggero che possiamo interpretare in maglie a maniche lunghe elaborate, come quelle proposte da Oscalito con dettagli in trasparenza. Una soluzione adatta all’ufficio, con la sua trama leggera e sottile è in grado di tener caldo senza rendere goffe.

 

Photo Credit: Oscalito

 

SETA

Un tessuto leggero per definizione che potrebbe non essere visto di buon occhio indossato durante la stagione invernale, per questo il modo migliore per vestire la seta d’inverno è proprio quello di scegliere un capo d’intimo come ad esempio la sottoveste Twin-set by Simona Barbieri che vi farà sentire avvolte da uno strato di morbidezza ma allo stesso tempo vi farà sentire sensuali, donne e con un segreto da custodire.

 

6329_01_HIGHPhoto Credit: Twin-set by Simona Barbieri

 

SATIN

Elegante, più spesso e quindi più pesante del semplice filato di seta, il satin può essere scelto anche durante l’inverno come tessuto di un abito da sera per un evento importante come gli abiti proposti da Rapsodia in Nero.

 

34539772pn_14_fPhoto Credit: Yoox

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata