Come ogni terzo lunedí di gennaio, anche in questo 2016, gli Stati Uniti celebrano la giornata dedicata a Martin Luther King Jr., attivista e politico che, attraverso la lotta per il riconoscimento dei diritti civili, ha segnato la storia del ‘900. 

Il suo impegno contro la violenza e l’emarginazione, durante gli anni ’50 e ’60 del secondo dopoguerra, ha influito in maniera decisiva sulla conquista di nuovi diritti da parte della popolazione Afroamericana, che in quegli anni subiva ancora forti discriminazioni, e non veniva considerata parte integrante della società.

 

Photo Credit: Abcnews
 

Con Martin Luther King Jr. tutto ciò è cambiato. Grazie al suo impegno politico e civile per il riconoscimento del diritto di voto e del diritto all’uguaglianza, è riuscito a dare voce alle minoranze fino ad allora discrimante e sottomesse. 

Il suo era un messaggio di pace. Secondo lui, chiunque avrebbe potuto fare qualcosa di grande, purché venisse riconosciuto come individuo all’interno di una società integrata e plurale. Il suo desiderio più profondo era la fratellanza tra tutti i popoli della terra.

Cosí, lunedí 18 gennaio, tutto il mondo ricorderà questo grande personaggio e ovviamente, se vi trovate a New York, non potrete perdervi alcuni degli eventi promossi per la sua commemorazione.

 

Photo Credit: Bam

 

Il giorno prima, quindi la sera del 17 gennaio, l’Apollo Theater celebrerá la vita del Dr. Martin Luther King Jr., attraverso un dibattito su diritti civili e razzismo. 

Come ogni anno, poi, nel giorno della commemorazione, l’Accademia Musicale di Brooklyn terrà un dibattito in onore del grande attivista a cui seguirà un concerto gratuito, nel corso del quale si esibiranno il Brooklyn Interdenominational Choir e la cantante Kimberly Nichole.

Ad Harlem, invece, sarà possibile visitare lo Studio Museum, con le opere dedicate a Martin Luther King Jr. Il museo, inaugurato nel 1968, è stato il primo ad ospitare esibizioni artistiche di membri della comunità Afroamericana, e per molti anni è stata un’istituzione unica nel suo genere in tutta la città di New York.

E se capitate da quelle parti, non mancate di fare una passeggiata in una delle vie tipiche del quartiere, dedicata proprio al grande personaggio.

 

Photo Credit: Vdare.com

 

Nel ricordare questo politico dal messaggio rivoluzionario, non possiamo certo non soffermarci a riflettere sul significato del famoso discorsoche ha tenuto nel 1963 a Washington, al Lincoln Memorial, durante la marcia a favore del lavoro e della libertà:

“Ho un sogno: che un giorno questa nazione si sollevi, e riconosca appieno il fatto che tutti gli uomini sono stati creati per essere considerati uguali fra di loro”.

Grazie Dr. Martin, non ti dimenticheremo.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata