Non c’è niente di meglio di una breve pausa dalla routine quotidiana. Meglio ancora, se il tempo a disposizione per “staccare la spina” è comunque sufficiente per una vacanza d’arte “mordi e fuggi”. In questo caso, Verona, la romantica città che fa da sfondo alla tragedia shakespeariana di Romeo e Giulietta, è la meta giusta. 

Verona, dichiarata patrimonio dell’umanità dell’Unesco, grazie alla sua armoniosa struttura urbana e architettonica, presenta diversi luoghi da visitare. Il primo consiglio per immergersi completamente nella bellezza della città e non perdersi nulla è quello di munirsi di una Verona Card. Si tratta di un ticket che, al costo di 18 euro per 24 ore – oppure 22 euro per 48 ore -, permette di visitare gratis, o a prezzi scontati, le principali attrazioni turistiche e culturali della città scaligera e di utilizzare gratis i mezzi pubblici. 

 

F_VeronaCard

Con l’acquisto di una Verona Card si può accederete gratuitamente ai seguenti luoghi di interesse: 

  • L’Arena di Verona
  • Il Balcone e la casa di Giulietta
  • Tomba di Giulietta
  • Alcune basiliche e chiese (tra cui, Basilica di Santa Anastasia,
  • Basilica di San Zeno, Chiesa di San Fermo)
  • Centro Internazionale di Fotografia
  • Complesso del Duomo
  • Galleria di Arte Moderna
  • Alcuni musei (tra cui, Museo di Castelvecchio, Museo di Storia naturale, Museo della Radio Epoca, Museo Lapidario Maffeiano)
  • Teatro Romano
  • Torre dei Lamberti
  • Arche Scaligere

Verona è facilmente percorribile a piedi, quindi approfittando di una giornata di sole, sarà piacevole godere delle  stupende attrazioni del posto, facendo anche sosta nei numerosi negozi presenti lungo il percorso.

 

mappa_veronaPhoto Credit: Veja

Giungendo dalla stazione di Porta Nuova, il percorso per arrivare a piedi in centro non è particolarmente lungo. In pochi minuti, infatti, ci si ritrova a piazza Bra, a pochi passi dal centro storico, dove è possibile ammirare la maestosa Arena e fermarsi a bere qualcosa in uno scenario suggestivo e spettacolare. 

 

Photo Credit: Burlaki on the Hudson

La passeggiata conduce poi verso la bellissima piazza delle Erbe, la più antica di Verona, dove svettano la fontana Madonna Verona, il palazzo del Comune e la Torre dei Lamberti.

 

Verona Piazza delle Erbe. Photo Credit: Walksofitaly

Attraversando il ponte di Castelvecchio, o ponte Scaligero, si può godere di una magica panoramica sul fiume Adige. In autunno o in primavera, il ponte pullula di neosposi protagonisti di romantici servizi fotografici, con il fiume e la città a fare da sfondo.

 

Ponte di Castelvecchio. Photo Credit:Villabongiovanni

Non molto lontano dal ponte, segue un’altra tappa obbligatoria: la cosiddetta “Casa di Giulietta”. Ogni giorno, centinaia di visitatori vivono l’emozione di affacciarsi dal famoso balcone degli innamorati di Shakespeare e ammirare le riproduzioni dei vestiti e degli arredamenti originali.

 

La Casa di Giulietta. Photo Credit: Turism.Verona

Infine, per un po’ di shopping, la meta giusta è via Mazzini, tra piazza Bra e piazza delle Erbe, dove si trovano i negozi dei marchi più famosi del Mondo.  

 

Via Mazzini. Photo Credit: Flickr

Insomma, Verona è la città perfetta dove poter trascorrere una splendida mini vacanza, godendo appieno delle meraviglie della leggendaria città scaligera. 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata