Dal 1985, ogni ottobre, il mese per la prevenzione del tumore aiuta a focalizzarsi su cause, prevenzione, diagnosi, trattamento e cura del tumore al seno e fornisce informazioni e supporto a tutti coloro affetti da questo male. È stato stimato che ad una donna su otto verrà diagnosticato il cancro alla mammella nel corso della propria vita. In Italia, ogni anno, vengono registrati 37.000 nuovi casi, cioè il 25% di tutti i tumori.

Sono molte le compagnie che offrono aiuti e donazioni: una di queste è l’americana Swell.

Swell è stata fondata nel 2010 con una missione: sbarazzarsi delle bottiglie di plastica. Globalmente, oltre 200 miliardi di bottiglie vengono abbandonati in discariche ogni anno. Sarah Kauss – amministratore delegato & fondatore di Swell – e il suo team, hanno progettato la perfetta alternativa: una bottiglia riutilizzabile che mantiene le bevande fresche per 24 ore oppure calde per 12.

 

sarah_kaussSarah Kauss. Photo credit: Patrick James Miller for Fortune

 

Dalla creazione, il brand ha collaborato con gli enti benefici più famosi per portare aiuti alle persone in difficoltà, da UNICEF a American Forests a Drink Up. Quest’anno, Swell ha creato una versione in edizione limitata della loro bottiglia, conosciuta in tutto il mondo, in un nuovo colore, Pink Champagne, e per ogni pezzo venduto Swell donerà il 20% alla Breast Cancer Research Foundation – l’organizzazione che si dedica al tumore al seno più premiata degli Stati Uniti (A+), che ha finanziato quasi 10 milioni di ore di ricerca dal 1993. Non c’è tempo da perdere, comprando una bottiglia Pink Champagne Swell in acciaio inossidabile non solo miglioriamo il nostro benessere e l’ambiente che ci circonda, ma anche le vite di milioni di persone in tutto il mondo che combattono ogni giorno contro il cancro.


blog_bca1Photo credit: S’well

 

Prudenza e prevenzione al femminile

Fa un un auto-esame al seno. Durante la doccia, muoviti con i polpastrelli intorno al seno con un movimento circolare, spostandoti dall’esterno verso il centro, controllando l’intero seno e la zona dell’ascella. Di fronte ad uno specchio, nota ogni cambiamento riguardante contorno, rigonfiamenti, cambiamenti della pelle o dei capezzoli. Dopo, distendi le braccia sui fianchi e premi fermamente per flettere i muscoli del torace. Seno destro e sinistro non sono esattamente identici, quindi osserva qualsiasi affossamento, indurimento o cambio, particolarmente sui lati. In posizione coricata, sistema un cuscino sotto la spalla destra e porta il braccio destro dietro la testa. Usando la mano sinistra, muovi i polpastrelli intorno al seno destro in piccoli movimenti circolatori coprendo l’intera area e l’ascella. Parti da una leggera pressione, passando per una media fino a premere con fermezza. Stringi il capezzolo e ripeti per il seno sinistro.

Fissa un appuntamento in clinica e una mammografia. Grazie a questo esame, viene controllata la presenza di eventuali grumi o altri cambiamenti fisici nel seno che potrebbero aver bisogno di ulteriori verifiche. La mammografia è un esame a raggi-x che permette di analizzare il tessuto mammario nelle zone che creano sospetto.

In generale, se senti cambiamenti riguardanti il tuo seno, consulta un medico.

hercampusPhoto Credit: Hercampus

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata