Il link tra golf e turismo di alto livello rappresenta un fenomeno in crescita in Italia. Secondo i dati di Federgolf, nel mondo ci sono circa 60 milioni di giocatori, 6 dei quali sono residenti in Europa, e oltre novantamila sono italiani. Lungo la penisola inoltre si trovano oggi oltre 300 campi da golf attivi. Negli ultimi anni il fenomeno del turismo sportivo, in particolare collegato al golf, è in crescita: la bellezza paesaggistica e naturalistica degli scenari del Belpaese, infatti, fa da sfondo a strutture ricettive in grado di coniugare relax, benessere e attività ricreative e sportive.

I Monasteri Golf Resort, a Siracusa, rappresenta la possibilità di un’esperienza unica, tanto a livello sportivo quanto a livello paesaggistico: un campo da 18 buche immerso in una tenuta di 86 ettari coltivati ad aranci e limoni dove dovrete stare attenti, mentre vi cimentate nel colpo vincente, a non farvi inebriare da indimenticabili profumi mediterranei di agrumi e fichi d’india. Infine lo sfondo delle bianche colline iblee e di un’antica dimora nobiliare siciliana vi faranno provare la sensazione di sentirvi un vero aristocratico. E dopo una giornata sotto il sole a cercare il colpo più preciso, ci si può rifugiare nella spa del resort che offre servizi di qualità.

 

M3S_2006

Risalendo verso la Penisola, in Puglia, ci si può fermare per un indimenticabile soggiorno con tanto di match play al DoubleTree By Hilton Acaya Golf Resort, campo di 18 buche disegnato dal famoso studio americano Hurdzan/Fry, caratterizzato da uno scenario spettacolare che include persino una coreografica cascata. Spa e gastronomia pugliese completano l’offerta per una vacanza esclusiva e a tutto benessere.

 

39-_grande-3acaya_golf

 

Infine, se un centro benessere di oltre tremila metri quadri, un ristorante gourmet specializzato in squisiti piatti tipici della cucina toscana e un campo da golf da 18 buche immerso nel cuore della Maremma vi sembrano un lusso sufficiente, non vi resta che immergervi nel verde dell’Argentario Golf Resort, a Porto Ercole (Grosseto). Potrete cimentarvi su uno dei campi più importanti del circuito nazionale ed internazionale assaporando il benessere di un’area naturale protetta: l’Argentario Golf Resort si trova infatti a 5 minuti dalla Riserva Naturale Duna Feniglia e a 25 km dal Parco dell’Uccellina, con la Laguna di Orbetello a fare da incantevole sfondo.

 

gallery-golf3

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata